#TravelDreams 2018

#TravelDreams Viaggi

Travel Dreams 2018

A poco più di una settimana dall’inizio del 2018, se mi guardo indietro non posso che essere soddisfatta delle mie esperienza da giramondo fatte in questi 12 mesi.

Innanzitutto, sono riuscita a realizzare il mio più grande sogno in tema viaggi: andare in Australia!

Sono partita con aspettative altissime, tutte più che soddisfatte, e sono tornata con la consapevolezza che non sarebbe stata l’ultima volta che avrei messo piede sul territorio australiano. È stata anche la prima volta che, in attesa del volo che mi avrebbe riportato a casa, sono stata sopraffatta da una grande tristezza per l’inevitabile fine del mio viaggio.

Non sapete quanto avrei desiderato poter riportare indietro le lancette dell’orologio di altri 20 giorni almeno!

Il 2017 però è stato anche l’anno in cui sono tornata a Londra – vista per la prima volta quando avevo 10 anni –, e in cui ho visitato per la prima volta Bruxelles e Amsterdam dove sono riuscita a partecipare all’Amsterdam Light Festival – evento che seguivo da lontano da un paio d’anni.

Ho fatto anche alcune gite in città italiane, tra cui Pisa, Torino, Mantova, Rovereto che non avevo mai visto prima o Firenze, Venezia e Roma in cui non mi stanco mai di tornare.

Infine, il 2017 è stato anche l’anno in cui mi sono fatta un po’ di coraggio e ho aperto questo blog e, anche se sono solo agli inizi, sono orgogliosa di aver preso questa decisione. Poter scrivere di ciò che mi entusiasma maggiormente – viaggiare – è una bellissima sensazione.  Spero di riuscire a trasmettere questa mia passione con gli articoli che ho scritto finora e con quelli che verranno e mi auguro troviate qualche buono spunto – e qualche informazione utile! – per realizzare qualcuno dei vostri #traveldreams!

Che progetti ho per il 2018?

Qualche viaggetto in cantiere già c’è: a gennaio andrò a Parigi per un weekend lungo – non vedo l’ora! -, a febbraio andrò a vedere per la prima volta il Carnevale di Venezia in compagnia di un’amica e la sua famiglia e ad aprile ho già organizzato un weekend a Trieste con un’altra amica.

Se tutto va bene dovrei riuscire anche ad andare a Praga nei primi mesi dell’anno insieme a mia cugina. Dico ‘se tutto va bene’ perché sono anni che io e Viola cerchiamo di programmare un viaggio insieme ma, per un motivo o per l’altro, alla fine non riusciamo mai a partire. Quindi tenete incrociate le dita per noi!

Oltre a questi progetti, non ho ancora le idee molto chiare.

Mi piacerebbe molto poter tornare in Australia – viaggiando questa volta lungo la costa sud – ma non so se sarà fattibile. Altrimenti non mi dispiacerebbe poter fare un viaggio itinerante di due o tre settimane in Sicilia, magari a giungo o settembre quando le temperature sono più vivibili e le mete turistiche non sono prese d’assalto.

Altri #traveldreams che non mi dispiacerebbe realizzare nel corso del 2018 sono: Vancouver, San Francisco, Madrid, Siviglia e Valencia. Se il progetto Australia – o quello Sicilia – non va in porto mi piacerebbe poter ripiegare su un viaggio in Spagna, in Andalusia.

Tra i posti in cui invece mi piacerebbe anche tornare ci sono: New York, le Canarie e Lisbona. Quest’ultima poi l’ho visitata ormai 10 anni fa e credo proprio che sia ormai giunta l’ora di tornare a trovarla per vedere tutto ciò che di nuovo c’è da scoprire.

Come vedete di viaggi che mi piacerebbe fare non ho che l’imbarazzo della scelta! Come dimostra poi anche la mia Bucket List sul tema.

E voi che programmi avete invece per questi prossimi mesi? Quali sono i vostri #traveldreams per il 2018?

In ogni caso, in bocca al lupo e spero possiate realizzarne il più possibile!

TAGS
RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT